ASSEGNO AI NUCLEI FAMILIARI CON ALMENO TRE FIGLI MINORI ANNO 2014
Clicca qui per scaricare il bando

la domanda di concessione dell’assegno ai nuclei familiari con almeno tre figli minori, deve essere presentata, per l’anno 2014, a pena di decadenza, entro il 31 gennaio 2015.
ASSEGNO DI MATERNITA' ANNO 2014
Clicca qui per scaricare il bando

la domanda di concessione dell’assegno di maternità deve essere presentata dai soggetti aventi diritto, nel termine perentorio di sei mesi dalla data di nascita del figlio o dalla data di ingresso nella famiglia, in caso di affidamento preadottivo o di adozione
NOVITA' VOTAZIONI ELEZIONI EUROPEE E COMUNALI 2014
La Legge di Stabilità 2014 (Legge Finanziaria dello Stato) ha modificato le procedure per le votazioni dalle prossime consultazioni elettorali europee e comunali, che si terranno DOMENICA 25 MAGGIO, per la necessità di ridurre la spesa pubblica.
 
1. Riduzione da DUE a UN SOLO giorno della durata delle operazioni di voto per le elezioni e i referendum. Si potrà votare solo la Domenica dalle ore 7.00 alle ore 23.00. Conseguentemente le operazioni di scrutinio devono concludersi entro le ore 14 del Lunedì e non più del Martedì. Inoltre, in caso di contemporaneo svolgimento di elezioni amministrative, anche lo scrutinio di queste ultime è anticipato alle ore 14 di Lunedì e deve concludersi entro le ore 24 del lunedì (o alle ore 10 del martedì qualora concomitanti anche con elezioni regionali).

2. Eliminazione dell’annotazione su apposito registro della presa in consegna e restituzione dei cellulari o altre apparecchiature in grado di fotografare o registrare immagini (che però continuano non poter essere introdotti nelle cabine elettorali) per risparmiare tempo e spese di stampa.

3. Totale soppressione della propaganda elettorale INDIRETTA per le affissioni nei tabelloni elettorali e consistente riduzione degli spazi per la propaganda DIRETTA. Non saranno più disponibili gli spazi per i cosiddetti “fiancheggiatori”. Il numero degli spazi (tabelloni) per la propaganda elettorale diretta è fissato da almeno 3 e non più di 5 nei comuni da 3mila a 10mila abitanti.

4. Nomina di presidenti di seggio nel comune di residenza, per risparmiare le spese di missione. Il Presidente della Corte d’Appello nomina solo presidenti residenti nel comune, salvo che non siano disponibili nel relativo Albo.

5. Riduzione dell’orario di apertura obbligatorio pomeridiano degli uffici elettorali, per ridurre il tetto orario dello straordinario elettorale al personale comunale. Il limite medio per dipendente del lavoro straordinario elettorale è ridotto da 50 a 40 ore mensili con un massimo individuale da 70 a 60 ore con decorrenza dal 55° giorno antecedente la giornata delle elezioni fino al 5° giorno successivo alla detta data e non più al 30mo giorno successivo.

6. È stato inoltre abrogato il termine di 20 giorni precedenti il termine di presentazione delle liste delle elezioni regionali in cui gli uffici elettorali dovevano essere aperti per non meno di 10 ore dal Lun. al ven. e di 8 ore il sabato e la domenica.

7. Ridotto il periodo di apertura dell’ufficio elettorale per la consegna delle tessere elettorali o duplicati dagli attuali 5 giorni a soli 2 giorni, dalle ore 9 alle ore 18 e per tutta la durata della votazione domenicale.

L’ufficio elettorale comunale rimarrà aperto nei seguenti giorni ed
orari:

clicca qui per scaricare gli orari
SCRIVERE PER LA MUSICA

SABATO 29 MARZO ALLE ORE 18 PRESSO LA SALA CONSILIARE CERIMONIA DI PREMIAZIONE
IX EDIZIONE
POESIA CITTA' DI CASTORANO
BANDO CONCESSIONE CONTRIBUTI AGLI ISCRITTI ALL'UNIVERSITA'
Bando per concessione contributo una tantum agli iscritti all’università, lavoratori o figli di lavoratori che si trovano da almeno tre mesi in disoccupazione, mobilità, cassa integrazione ordinaria, straordinaria e in deroga -
E’ stato emanato il Bando per concessione contributo una tantum agli iscritti all’università, lavoratori o figli di lavoratori che si trovano da almeno tre mesi in disoccupazione, mobilità, cassa integrazione ordinaria, straordinaria e in deroga Decreto n. 12/IFD del 20/2/2014 della PF Istruzione Formazione Integrata Diritto allo Studio e Controlli di primo livello.
Una misura anticrisi a favore degli studenti universitari lavoratori o figli di lavoratori in stato di disoccupazione o in mobilità (autocertificazione) o cassa integrazione ordinaria, straordinaria o in deroga o stato di sospensione EBAM (comprovata da dichiarazione del datore di lavoro) da almeno tre mesi dalla data del bando.
Possono presentare domanda gli studenti universitari residenti nelle Marche ed iscrittinell’a.a. 2013/2014 a: Corsi di laurea di primo livello, corsi di laurea di secondo livello, corsi di laurea a ciclo unico/magistrale (sono inclusi i corsi di laurea del vecchio ordinamento attivati prima del DM 509/99) presso Università e AFAM delle Marche o presso Università e AFAM di altre Regioni (vedi art. 4 del Piano sul diritto agli studi universitari - Delibera Amministrativa del Consiglio Regionale n. 75 del 4/6/2013).
Sono esclusi i corsi di terzo livello. Possono accedere tutti coloro che possiedono una ISEE del nucleo familiare non superiore al limite massimo di 22.000,00€ (riferito alle dichiarazioni dei redditi 2013, periodo di imposta 2012).
Le domande saranno finanziate sulla base della graduatoria determinata dai valori ISEE, decurtaticome da bando.
La domanda di contributo deve essere presentata utilizzando la procedura di invio telematico e cartaceo, seguendo le istruzioni disponibili all’indirizzo internet pubblicato nella sezione bandi del sito http://www.istruzioneformazionelavoro.marche.it
La compilazione on line sarà attiva a partire dal 3/3/2014 e fino al 16/4/2014.
Alla domanda cartacea vanno allegati:
1) la copia fotostatica di un documento di riconoscimento in corso di validità,
2) Autocertificazione sullo stato di disoccupazione o di mobilità con specifica della decorrenza oppure la dichiarazione del datore di lavoro comprovante la concessione della cassa integrazione ordinaria, straordinaria o in deroga o stato di sospensione EBAM con specifica della decorrenza - datati successivamente al 17/2/2014.

Le domande in forma cartacea vanno trasmesse per raccomandata AR entro il 16/4/2014 compreso (fa fede il timbro postale), al seguente indirizzo:
REGIONE MARCHE
P. F. ISTRUZIONE, FORMAZIONE INTEGRATA, DIRITTO ALLO STUDIO E CONTROLLI DI PRIMO LIVELLO
VIA TIZIANO, 44
60125 ANCONA

Il bando è consultabile nel portale:http://www.istruzioneformazionelavoro.marche.it, nel sito istituzionale della Regione Marche e sarà pubblicato nel Bollettino Ufficiale della Regione.
DECRETO DEL SINDACO 10-02-2014
 Clicca qui per scaricare il Decreto
AVVISO
CODICE DISCIPLINARE PER IL PERSONALE DEL COMPARTO REGIONI E AUTONOMIE LOCALI

Clicca qui per scaricare l'avviso
Clicca qui per scaricare la procedura di consultazione
Clicca qui per scaricare il codice disciplinare
Clicca qui per scaricare CODICE DI COMPORTAMENTO DEI DIPENDENTI PUBBLICI
RISULTATI CONCORSO LETTERARIO DI POESIA CITTA' DI CASTORANO
Clicca qui per scaricare i risultati
AVVISO TARES 2013
Il Comune di Castorano con delibera del 04/11/2013 ha approvato:

 - PIANO FINANZIARIO PER IL TRIBUTO COMUNALE SUI RIFIUTI E SUI SERVIZI TARES clicca qui

- TARIFFE DEL TRIBUTO COMUNALE SUI RIFIUTI E SUI SERVIZI "TARES" clicca qui

- ALIQUOTE E DETRAZIONE IMU clicca qui
BILANCIO DI PREVISIONE ANNO 2013
Clicca qui per vedere le ENTRATE relative all'anno 2013

Clicca qui per vedere le USCITE relative all'anno 2013

Clicca qui per vedere il QUADRO RIASSUNTIVO  relativo all'anno 2013
REGOLAMENTO COMUNALE T.A.R.E.S.
Clicca qui per scaricare la delibera ed il regolamento comunale per la disciplina del tributo comunale sui rifiuti e sui servizi indivisibili (TARES)
AVVISO
DAL 15 APRILE LA CASSA DI RISPARMIO DI ASCOLI PICENO SI CHIAMA BANCA DELL'ADRIATICO .

CHIUNQUE DEVE EFFETTUARE UN VERSAMENTO SUL CONTO CORRENTE BANCARIO DEL COMUNE DI CASTORANO

L'IBAN E' IL SEGUENTE: IT 19 N057 4856 4910 0000 0901 000
NORME DI COMPORTAMENTO E PREVENZIONE DEGLI INCENDI 2013
NORME DI COMPORTAMENTO E PREVENZIONE DEGLI INCENDI BOSCHIVI A GARANZIA DELLA PUBBLICA INCOLUMITA'
ORDINANZA DEL SINDACO consultabile cliccando qui
NOMINA RESPONSABILE ANTICORRUZIONE DEL COMUNE
Decreto del Sindaco N°1 del 03-04-2013

Clicca qui per scaricare il decreto
AVVISO FORNITORI
OGGETTO: Acquisti di beni e servizi nella Pubblica Amministrazione.

Si porta a conoscenza delle ditte fornitrici di beni e servizi nei confronti di questo Comune, che a seguito delle recenti disposizioni introdotte dalla “SPENDING REVIEW” (D.L. 95/2012 convertito in Legge n. 135/2012), gli Enti Locali, ai fini dell’affidamento di appalti pubblici di importo inferiore alla soglia di rilievo comunitario, devono OBBLIGATORIAMENTE RICORRERE AL MERCATO ELETTRONICO DELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE (Me.Pa.).
Non sussiste la possibilità di effettuare acquisti sul mercato libero, anche a condizioni contrattuali più favorevoli come recentemente indicate dalla Corte dei Conti – Sezione Regionale di Controllo per le Marche.
Per quanto sopra, per non rimanere esclusi dalla possibilità di contrattare con questo ente, si segnala alle SS.LL., qualora non lo avessero ancora fatto, la necessità di iscriversi al “mercato elettronico della pubblica amministrazione”, realizzato dal Ministero dell’Economia e delle Finanze, avvalendosi di “CONSIP S.p.A. e delle centrali di committenza regionali”. Si informa inoltre, che la Provincia di Ascoli Piceno e/oCommercialista di fiducia potranno aiutarvi in queste prime fasi, all’iscrizione presso il Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione (Me.Pa).

IL SEGRETARIO COMUNALE
(Dott. V.Marrocchella)
AFFLUENZA AL VOTO 2013
Clicca qui per vedere l'affluenza al voto
P.R.G. ADEGUAMENTO A P.P.A.R. REGIONALE P.T.C. PROVINCIALE
PIANO REGOLATORE GENERALE
COMUNE DI CASTORANO (ASCOLI PICENO)
NORME TECNICHE DI ATTUAZIONE

Clicca qui per scaricare il file

Clicca qui per scaricare il progetto del Capoluogo

Clicca qui per scaricare il progetto del Capoluogo zona Est

Clicca qui per scaricare il progetto zona San Silvestro
REGOLAMENTO PER LA DISCIPLINA DELL'IMPOSTA MUNICIPALE I.M.U.
 Clicca qui per scaricare il regolamento
SGAte - Bonus Gas

Bonus GAS

Foto di Castorano




 
Comune di Castorano
Credits:       
XHTML 1.0 Strict Valid CSS
Pagina caricata in : 0.099 secondi - Powered by Simplit CMS